21 Settembre 1938

21 settembre 1938: Mussolini arringa la folla a Torre di Zuino.

Dopo 320 giorni, a tempo di record, il 21 settembre 1938, lo stabilimento viene inaugurato dall’allora Capo del Governo Italiano, Benito Mussolini; dopo due anni veniva completato il raddoppio, mentre l’Italia era impegnata nella seconda guerra mondiale e Torre di Zuino diventava un nuovo Comune e prendeva il nome di Torviscosa (26 ottobre 1940).
Nacquero scuole, asilo, piscine, teatro, ristoro, attrezzature sportive, ecc. Naturalmente le vicende della guerra si fecero sentire anche a Torviscosa. Il complesso industriale era considerato stabilimento ausiliario e gli ordini erano di salvare la fabbrica, produrre, proteggere gli operai e soprattutto evitare il pericolo di deportazione in Germania; bisognava, perciò, mantenere l’occupazione anche se l’organico era di molto superiore alle esigenze. E così fu fatto rilasciando false dichiarazioni di dipendenza in servizio e di residenza. Sempre a difesa del dipendente, impossibilitato a trovare impiego in fabbrica, la società trasferiva gli operai alla Gestione Agricola.

Commenti chiusi